Progetti di ricerca

EU logo

WAI - WALLS AND INTEGRATION: Images of Europe Building

The project “WAI” is co-funded by the Europe for Citizens Programme of the European Union

Ambito disciplinare Macroarea 3

Settori produttivi progetti di ricerca Area 16 - Scienze politiche e sociali

Tipologia finanziamento PROGETTI EUROPE FOR CITIZENS (Finanziamenti dell'Unione Europea)

Data avvio: 5 October 2015

Data termine: 4 April 2017

Importo: 100.000,00 Euro

Estremi del contratto: Prog. n. 562858-CITIZ-1-2015-1-IT-CITIZ-REMEM

Partner:

Oltre ad Università degli Studi di Padova - Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali (Italia), i partner del progetto presentato dal Comune di Macerata (5 ottobre 2015 - 4 aprile 2017) sono l'Osservatorio di genere, associazione culturale maceratese che ha contribuito alla creazione del network e al coordinamento scientifico, l’Istituto Tecnico Commerciale Gentili di Macerata, l’Università di Trento, l'Università di Oviedo (Spagna), SUATEA, sindacato spagnolo, Vytautas Magnus University (Lituiania), Westfälische Wilhelms-Universität (Germania), University College Cork (Irlanda) e l'Università di Budapest (Ungheria).

Abstract:

WAI logo

WAI aims at stimulating collective memory of citizens within a reflection on ideological divisions of the past in order to comprehend the sociological, historical and political changes that leaded to the formation of contemporary Europe. The starting point is represented by the keywords that marked the period from the symbolic birth of Europe (1950) to the first election for the European Parliament (1979). In particular, real and ideological WALLS directed to scar political, cultural and lifestyle divisions; INTEGRATION, interpreted as a long path towards an inclusive Europe and BUILDING, intended as a process in a continuous flow. Three events will be realized within this "ideal path" by 18 months. These events will engage 2000 citizens of 6 Eu countries that are representative of the old and the new Europe (Italy, Spain, Ireland, Germany, Lithuania and Hungary). Event 1 Walls: images and memories beyond war will analyse the divisions of Europe between the two blocs through a collective photographic exhibit, collected by the 6 countries involved and will represent a travelling exhibit of 40 selected photos. This exhibit will move through Italy, Germany, Ireland and Spain. The collected material will be settled in an APP free downloadable. Event 2 Integration: memory, tales and images in a comparison between old and new generations of European people. Seminars, workshops and contests will be the activities promoted in the involved countries. These activities will aim at describing to new generations the cold war and the birth of the two blocs, the development of the European western economic systems and of the consumer society and the launch of the economic integration that represents the basis for a social and political future integration. Event 3 Images of Europe: n. 2 international events will induced to reflect teachers, branch experts and citizens on the future of Europe, starting from the idea of Europe of Schuman in 1950 to the present Europe.

Obiettivi: Il progetto ha l'obiettivo di stimolare la memoria collettiva dei cittadini all'interno di una riflessione che muove dalle divisioni ideologiche del passato per avvicinarli alla comprensione dei mutamenti storico-politico e sociali che hanno portato alla formazione dell'Europa contemporanea. WALLS: muri reali ed ideologici che segnano divisioni politiche, culturali e di costume; INTEGRATION, intesa come un lungo cammino verso un Europa inclusiva; BUILDING, inteso come processo in divenire sono le tre parole chiave da cui prende le mosse il “percorso ideale” di WAI. Un percorso che si svilupperà in tre eventi che in 18 mesi coinvolgeranno direttamente 2000 cittadini di 6 paesi europeirappresentativi della vecchia e nuova Europa quali l'Italia, la Spagna, l'Irlanda, la Germania, la Lituania e l'Ungheria.

Piano delle attività:

– Event 1: Walls immagini e memorie oltre la guerra

– Event 2: Integration: la memoria, i racconti e le immagini in un confronto tra vecchie e nuove generazioni di europei

– Event 3: Image of Europe

– Event 4: Dissemination

Questi tre eventi prevedono a loro volta la seguente serie di attività (working area – WA):

Event 1:

WA 1 – Mostra fotografica collettiva, i cui contenuti saranno raccolti tra i partner e saranno esposti in quattro paesi: Italia (una esposizione a Macerata e a Padova), Germania, Irlanda e Spagna.

Event 2:

WA 2: Seminari e Workshop di approfondimento organizzati dai partner nell'arco dei 18 mesi di progetto

WA 3: Incontri e lezioni frontali con le giovani generazioni che saranno organizzati a Macerata (Osservatorio di Genere), Oviedo (Suatea), a Kaunas (Vytautas Magnus University)

Event 3:

WA 4: Tavolo tecnico con i partner e Convegno di apertura dei lavori di WAI (Macerata) e Convegno Finale (Oviedo)

Event 4:

WA 5: Attività di disseminazione e di diffusione del progetto (Facebook, Twitter, Youtube) Il primo degli eventi sarà Walls immagini e memorie oltre la guerra che analizzerà le divisioni dell'Europa tra due blocchi attraverso una mostra fotografica collettiva, i cui contenuti saranno raccolti tra i 6 paesi coinvolti e andranno a costituire una mostra itinerante di 40 immagini selezionate che si sposterà tra Italia, Germania, Irlanda e Spagna. Il materiale raccolto confluirà in una APP dedicata alla mostra e scaricabile gratuitamente dal sito del progetto. Seminari, workshop e contest saranno invece le attività promosse per il secondo evento dal titolo Integration: la memoria, i racconti e le immagini in un confronto tra vecchie e nuove generazioni di europei che si svolgeranno nei paesi coinvolti per raccontare alla nuove generazioni la guerra fredda e la nascita di due blocchi, lo sviluppo delle economie europee occidentali e della società dei consumi e l'avvio del processo di integrazione europea da un punto di vista economico prima e politico-sociale nel futuro. I giovani saranno protagonisti attivi delle attività e saranno stimolati a riflettere sugli effetti delle “divisioni” sull'attuale processo di unificazione europea. Infine Images of Europe con due eventi internazionali che faranno riflettere docenti, esperti di settore e cittadini sul futuro dell’Europa.

Contatti: valentine.lomellini@unipd.it

Risultati: Il progetto "WAI - Walls and Integration: Images of Europe building", nell'ambito del programma Europa per i cittadini, approvato dalla Commissione Europea e finanziato con un importo di 100.000 euro (cod. progetto 562858-CITIZ-1-2015-1-IT-CITIZ-REMEM - CUP I251I15000070001), è giunto al termine ad Aprile 2017. Nei 18 mesi del progetto è stata coinvolta la cittadinanza e sono stati realizzati una pluralità di eventi: mostre fotografiche, seminari e convegni volti a stimolare la memoria collettiva dei cittadini all'interno di una riflessione che muove dalle divisioni ideologiche del passato per avvicinarli alla comprensione dei mutamenti storico-politico e sociali che hanno portato alla formazione dell'Europa contemporanea. Partner del progetto presentato dal Comune di Macerata (5 ottobre 2015-4 aprile 2017) sono l'Osservatorio di genere, associazione culturale maceratese che ha contribuito alla creazione del network e al coordinamento scientifico, l’Istituto Tecnico Commerciale Gentili di Macerata, l’Università degli studi di Trento, l'Università degli studi di Padova (Italia), l'Università di Oviedo, SUATEA, sindacato (Spagna), Vytautas Magnus University (Lituania), Westfälische Wilhelms-Universität (Germania), University College Cork (Irlanda) e l'Eötvös Loránd University (Ungheria), tutti con esperienza in gestione e management di progetti comunitari. Gli obiettivi del progetto sono stati ampiamente raggiunti coinvolgendo i cittadini dei paesi partner del progetto, i partecipanti alle attività e agli eventi, in particolare il target giovane, gli esperti del settore e i referenti dei partner di progetto; si veda l'lnformation Template nella sezione "Allegati" di questa pagina. È inoltre possibile scaricare gratuitamente l'e-book (in italiano e in inglese) che raccoglie le ricerche, i materiali e le immagini fotografiche della mostra itinerante "Gates no frontiers", collegandosi al sito ufficiale del progetto.

Note: Any communication or pubblication related to the project "WAI" reflects only the point of view of the author; the European Commission is not responsible for any possible use of it.

ALLEGATI