Personale docente

Patrizia Messina

Professore associato confermato

SPS/04

Indirizzo: VIA DEL SANTO, 28 - PADOVA . . .

Telefono: 0498274250

E-mail: patrizia.messina@unipd.it

  • presso Studio docente - Padova, via del Santo 28 - III piano
    Si riceve su appuntamento, inviando email a

PATRIZIA MESSINA
Dottore di ricerca in Scienza politica presso l’Università di Firenze.
Visiting Research Fellow, University of Reading (UK), Department of Politics (1997-2000).

È Professore di II fascia confermato, presso il Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi internazionali dell’Università di Padova, dei corsi istituzionali di:
1. Governo locale;
2. Management delle reti di governance - Politiche dell’UE per lo sviluppo locale- (LM SEU)

Direttore del Centro interdipartimentale di Studi Regionali "Giorgio Lago"- CISR
Direttore del Master di I livello "Governance delle reti di sviluppo locale"
Referente del MIUR per Horizon 2020 - SC6 - Inclusive, Innovative and Reflective Societies

Docente promotore dello Spin-off dell'Università di Padova SHERPA SRL, attivato nel 2017.

COORDINAMENTO SCIENTIFICO DEI SEGUENTI PROGETTI:
- UNICITY - Laboratorio sulle relazioni tra Università e Città di Padova (2018-2021)
- Responsabilità sociale di impresa e dei territori, in collaborazione con Regione Veneto(POR FSE)e la rete di partenariato (2017-18)
- Progetto Interreg Italia-Austria "Bench-PA" ID 4906 – Sviluppo di un processo di Benchmarking e Benchlearning fra pubbliche amministrazioni locali in Carinzia e in Italia (2009-2013).
- Progetto europeo I.N.S.P.I.R.E. Innovative network for Security and Prevention trough Inter-Regional Euro-cooperation (http://polisdoc.cab.unipd.it/inspire/italiano)
- Progetto di ricerca "L’associazionismo intercomunale. Politiche e interventi delle Regioni italiane: il caso del Veneto", in convenzione con la Regione Veneto – Direzione Enti locali.
- Progetto di ricerca "Europeizzazione e governance regionale: il caso del Veneto a confronto", realizzata tra il 2004 e il 2010, in collaborazione con il Consiglio regionale del Veneto.
- Progetto di ricerca di Ateneo dell’Università di Padova "Leggere il territorio per governare lo sviluppo", 2007-09, con l’attivazione di un assegno di ricerca e due borse di studio, in collegamento con il programma POLI.S.DOC.
- Progetto di ricerca "Evoluzione distrettuale e sviluppo locale: percorsi e politiche per la calzatura veneta", realizzato in collaborazione con ACRIB – Associazione Calzaturieri della Riviera del Brenta e l’Associazione M.A.S.TER.
- Progetto di ricerca dell’Università di Padova "La dimensione territoriale delle politiche europee: verso la coesione, tramite la cooperazione e la conoscenza", con l’attivazione di un assegno di ricerca biennale, in collegamento con il progetto POLI.S.DOC. e il cofinanziamento dell’Associazione M.A.S.TER.
- Dal 2013: coordinamento dello Standing Group della SISP (Società Italiana di Scienza Politica) “Studi regionali e politiche locali”.
PARTECIPAZIONE A RIVISTE E GRUPPI DI RICERCA NAZIONALI E INTERNAZIONALI
- Redazione della rivista "Economia e Società Regionale. Oltre il ponte", dal 2009, direttore Enzo Rullani.
- Progetto PRIN(2010-13) Nuove forme di governance locale come strumento di sviluppo territoriale. Una ricerca comparata in sei Regioni europee: Andalusia, Brandeburgo, Puglia, Sicilia, Toscana, Veneto, coordinatore nazionale Mario Caciagli.
- Progetto PRIN (2005-06) L’eredità delle subculture politiche rossa e bianca in Italia, coordinatore nazionale Mario Caciagli.
- Redazione della "Rivista Italiana di Scienza politica", 2004-2006, direttore Sergio Fabbrini.


Download Curriculum_Messina.pdf

Pubblicazioni recenti (2001- 2018)
(2018)con M. De Donno, Regionalismo differenziato e ordinamento locale: le richieste di Emilia- Romagna, Veneto e Lombardia. Quale idea di autonomia regionale?, in Istituzioni del federalismio",2, pp. 471-504.
(2017) Le politiche di riordino territoriale come strategia di sviluppo regionale, in "Istituzioni del federalismio", 4, pp.1057-1090
(2016) Politiche e istituzioni per lo sviluppo del territorio: il caso del Veneto, Padova University Press.
(2014, eds. con M. Almagisti) Cultura politica, Istituzioni e matrici storiche, Padova University Press.
(2014, eds. con S. Bolgherini) Oltre le Province. Enti intermedi in Italia e in Europa, Padova University Press.
(2014) Innovazione del policy making per lo sviluppo locale ed europeizzazione. Il caso del Veneto, in D'Amico R., De Rubertis S. (eds) Istituzioni per lo sviluppo tra Comune e Regione, Rubettino, pp.183-202.
(2013a) Città o area metropolitana? Il caso del Veneto nel contesto europeo, “Economia e Società regionale”, 1, pp. 46-63.
(2012a) Modi di regolazione dello sviluppo locale. Una comparazione per contesti di Veneto ed Emilia Romagna, Padova, Padova University Press.
(2012b) Percorsi di analisi di Scienza politica, Padova, Cleup
(2012c), (ed.) Formare per trasformare. La formazione continua come bene comune per lo sviluppo locale, Padova, Padova University Press.
(2011) Policies for strategic territorial development. Inter-municipality association as a form of network governance: the Italian experience, “Eastern Journal of European Studies” (EJES), 2,1, pp.111-128.
(2011), (ed.) Innovare la tradizione. Europeizzazione e governance regionale: il caso del Veneto a confronto, Padova, Cleup
(2009, eds. con C. Baccetti) L’eredità. Le subculture politiche in Veneto e Toscana, Torino, Liviana-De Agostini.
(2009a), (ed.) L’associazionismo intercomunale. Strumenti e politiche delle Regioni italiane. Il caso Veneto, Padova, Cleup.
(2009b), (ed.) Innovazione e sostenibilità: modelli locali di sviluppo al bivio, Padova, Cleup.
(2008a), (ed.) Reti di impresa, reti di città. Scenari evolutivi sostenibili per il Nord Est, Padova, Cleup.
(2008b) Modi di regolazione e modi di sviluppo. Politiche per i sistemi locali di piccola impresa e comparazione per contesti, in V. Borghi, F. Chicchi (a cura di), Le istituzioni dello sviluppo: questioni e prospettive a confronto, “Sociologia del Lavoro”, n. 109, Milano, Franco Angeli, pp. 155-167.
(2007b) La governance multilivello: la prospettiva europea per il governo regionale, in F. Panozzo (a cura di) L’innovazione nella governance regionale. Esperienze di nuova regolazione pubblica in prospettiva europea, Milano, Angeli, pp. 65-80.
(2006, eds. con A. Marella)Eco dai monti. Politiche per le aree montane a confronto, Padova, Cleup.
(2006a) Culture politiche locali e comparazione per contesti: un approccio ecologico all'analisi dei sistemi politici locali, in C. Grasseni (a cura) Antropologia ed epistemologia per lo studio della contemporaneità. «Quaderni del CE.R.CO.», 2, Rimini, Guaraldi, pp. 77-96.
(2005), Temi di ricerca sulle culture di governo locali e le politiche per lo sviluppo, in «Rivista Italiana di Scienza Politica», 1, pp. 107-134.
(2003), (ed.) Sistemi locali e spazio europeo, Roma, Carossi.
(2001) Regolazione politica dello sviluppo locale. Veneto ed Emilia Romagna a confronto, Torino, Utet.

Download Pubblicazioni_Messina.pdf

1. Analisi dei modi di regolazione dello sviluppo locale, con particolare riferimento ai sistemi produttivi locali di piccola e media impresa e ai processi di governance locale, multilivello e multi-attore.

3. Analisi delle politiche europee per lo sviluppo locale e loro impatto sui modi di regolazione locali e regionali. Europeizzazione e metropolizzazione

4. Nuove forme di governance del territorio, adeguatezza istituzionale e competitività regionale: associazionismo intercomunale, pianificazione strategica, costruzione dello spazio urbano come rete dis ervizi

5. Analisi dei processi di metropolizzazione in Europa. Il caso dell'Area metropolitana del Veneto centrale e città metropolitana di Venezia e analisi comparata con altri Paesi europei

6. Analisi dei modi di produzione di beni collettivi per lo sviluppo locale, in relazione al tipo di politiche pubbliche implementate, allo stile amministrativo e al modello istituzionale prevalente
(aggregativo/integrativo).

7. Responsabilità sociale di territorio, innovazione sociale, sosteniblità e politiche di sviluppo generative (rigenerazione urbana, nuovo welfare, politiche ambientali integrate...)

- Associazionismo intercomunale e governance dei servizi pubblici locali: Unioni e Fusioni di Comuni, reti di città e governance dell'area vasta, città metropolitane policentriche
- Europeizzazione, regionalizzazione e metropolizzazione
- Analisi di politiche di sviluppo locale in chiave comparata e delle reti di governance per lo sviluppo locale(Intese Programmatiche d'Area e strumenti di programmazione decentrata allo sviluppo)
- Impatto delle politiche europee sui modi di regolazione regionali
- Analisi delle politiche europee per lo sviluppo regionale (politiche per lo sviluppo rurale, approccio Leader e GAL; politiche per i sistemi produttivi locali di piccola e media impresa; politiche per le aree urbane, ecc.)
- Politiche per uno sviluppo locale sostenibile (Smart Community e Smart Land)
- Processi e metodi di partecipazione pubblica

Possono essere valutati progetti di ricerca per le tesi di laurea magistrale che prevedano stage presso istituzioni pubbliche, associazioni di categoria o imprese private.

Direttore del Centro interdipartimentale di Studi Regionali "Giorgio Lago" - CISR

Direttore del Master di I livello "Governance delle reti di sviluppo locale" - GRSL

Promotore dal 2017 dello spin off SHERPA srl (www.sherpasrl.it)

Coordinamento scientifico del Laboratorio di ricerca UNICITY - Laboratorio sulle relazioni tra Università e Città di Padova