Personale docente

Valentine Lomellini

Professore associato confermato

SPS/06

Indirizzo: VIA DEL SANTO, 28 - PADOVA . . .

Telefono: 0498278371

E-mail: valentine.lomellini@unipd.it

  • presso Studio docente, via del Santo 77, secondo piano.
    La Prof.ssa Lomellini riceve su appuntamento fino a fine agosto. Si prega di inviare una mail a: valentine.lomellini@unipd.it. A partire da settembre 2018, la Prof.ssa Lomellini riceverà studenti, laureandi e studenti per l'orientamento del Corso di Laurea magistrale in European and Global Studies, tutti i giorni, tra le 14 e le 16, in via del Santo 77, al secondo piano, studio docente.

Valentine Lomellini (Ph.D in Political Systems and Institutional Change) è Professore associato in Storia delle relazioni internazionali presso il Dipartimento di Scienze politiche, giuridiche e Studi internazionale ove insegna "Storia delle relazioni internazionali", "History of International Relations", "Terrorism and Security in International History"
E' tutor e docente presso la Scuola Galileiana di Studi superiori, ove insegna "Political Movements and Italian Terrorism in the 20th Century".

E' stata Visiting Professor presso la Wien Universität e Visiting Scholar presso l'Università della Sorbona, Affiliated Researcher del Centrum voor Parlementaire Geschiedenis della Radboud Universiteit, membro del progetto europeo COwaSO (Cold War and Society) dell'Institut für Zeitgeschichte (Wien Universität), e Affiliated Researcher dello European Protest Movement Network (Heidelberg Universität).

Per i suoi studi, ha ottenuto la Medaglia del Presidente della Repubblica ed il Premio Simone Veil della Fundación Europea de Yuste.

Ha pubblicato i volumi "L’appuntamento mancato. La Sinistra italiana e il Dissenso nei regimi comunisti, 1968-1989" (Mondadori education, 2010); "Les relations dangereuses. The French communists and socialists and the human rights issue in the Eastern countries" (Peter Lang, 2012); "La grande paura rossa. L'Italia delle spie bolsceviche, 1917-1922" (FrancoAngeli, 2015); (a cura di), "Il mondo della guerra fredda e l'Italia degli anni di piombo. Una regia internazionale per il terrorismo?" (Mondadori education, 2017).

E’ autrice di saggi e articoli sulle relazioni internazionali della Sinistra italiana e francese tra gli anni Sessanta e Novanta, sulla dimensione internazionale dei movimenti sociali, sugli aspetti internazionali delle culture politiche e partitiche italiane, pubblicati su volumi e riviste italiane ed internazionali di fascia A.

Attualmente, si occupa dell'impatto del terrorismo transnazionale sul sistema delle relazioni internazionali, con particolare attenzione alla cooperazione intergovernativa in chiave di sicurezza collettiva.

Sicurezza e cooperazione intergovernativa in materia di contro-terrorismo dalla Guerra fredda ad oggi.
Storia della politica estera italiana e francese nel Novecento.
Storia dei partiti e dei movimenti politici dalla Guerra fredda al Nuovo Ordine Internazionale.
Storia della cultura politica italiana nel Novecento.

AVVISO RIVOLTO AGLI STUDENTI CHE FREQUENTERANNO I MOD. A E MOD. B DEL CORSO INTEGRATO

ATTENZIONE!
Gli studenti che sceglieranno la curatela sull'Italia degli anni di piombo per il primo modulo, non potranno fare la medesima scelta per il secondo modulo.