Edizioni precedenti

Questa pagina è dedicata alla storia del Master in "Governance delle reti di sviluppo locale", a quella del Laboratorio Dire & Fare per lo Sviluppo Locale e della M.A.S.Ter School a partire dalla prima edizione del 2004 fino ad oggi.

Cliccando sull’edizione sarà possibile esplorare i principali temi affrontati nell’ambito del master e consultare la documentazione relativa al Laboratorio e alla M.A.S.Ter School

  Edizione 2018/2019

Master Universitario di I Livello, a.a. 2018-2019

Scarica la brochure | Scarica l'avviso di selezione | Accedi a Moodle

Direttore: Prof.ssa Patrizia Messina

Crediti Formativi: 60 CFU

Durata: annuale

Periodo: da Novembre 2018 a Settembre 2019.

Sede del Master: Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi internazionali (SPGI)
Via del Santo, 28 - 35123 Padova

Descrizione: il percorso formativo si propone di contribuire a cambiare la cultura e i modi di produrre le politiche di sviluppo, ancora concepite con un approccio settoriale, adottando piuttosto un approccio territoriale e integrato. In questa prospettiva occorre dotarsi di una visione sistemica dei processi di sviluppo, per poter orientare la governance verso soluzioni sostenibili, condivise e generative. La strategia proposta è quella di imparare a lavorare in rete e per progetti condivisi, sperimentando strumenti e approcci efficaci, valutandone gli effetti e gli impatti in un processo continuo di miglioramento e apprendimento. Il Master ha lo scopo di sviluppare e rafforzare le competenze applicative multidisciplinari dei partecipanti al fine di renderli in grado di operare consapevolmente e all’interno della complessità dei processi di sviluppo del territorio. Il percorso formativo è volto quindi a strutturare il profilo professionale di Animatore e Manager delle reti di governance dello sviluppo locale.

A chi si rivolge:

  • Esperti e consulenti della Pubblica Amministrazione
  • Dirigenti e Quadri degli Enti locali
  • Animatori di OGD per le destinazioni turistiche
  • Responsabili di Intese Programmatiche di Area (IPA)
  • Responsabili di Gruppi di Azione Locali (GAL)
  • Operatori di uffici di studio e progettazione per lo sviluppo locale

Frequenza:
Venerdì mattina 9:00 - 13:00 e pomeriggio 14:00 - 18:00
Sabato mattina dalle 9:00 alle 13:00

L’attività didattica inizierà il 16 Novembre 2018 si concluderà entro il mese di giugno 2019
È prevista la sospensione delle lezioni nei periodi di chiusura dell’Ateneo

Modalità didattica: frontale, metodologia attiva durante l’attività di ricerca del Laboratorio “Dire & Fare per lo sviluppo locale”

Dotazione: il materiale durevole sarà depositato on-line nel relativo corso MOODLE, clicca qui per accedere.

Lingua: Italiano

Posti disponibili: 30
Il Master è a numero chiuso e per l’attivazione è richiesta la presenza minima di 10 partecipanti.
Posti in sovrannumero per corsisti con disabilità: 1

Requisiti di Ammissione: Laurea vecchio ordinamento, Diploma universitario, Laurea triennale, Laurea specialistica/magistrale

Modalità di selezione: verrà istituita una Commissione, nominata dal Comitato Ordinatore del Master, che stilerà una graduatoria in base ai titoli dei candidati pubblicata sul sito dell’Ateneo

Scadenza presentazione domanda di ammissione: 2 ottobre 2018

Pubblicazione della graduatoria: dal 9 Ottobre 2018

Contributo di iscrizione: € 2.724,50 
Il pagamento potrà avvenire in unica soluzione, da confermare entro il 24 Ottobre 2018 (termine ultimo per le iscrizioni), o secondo le seguenti modalità:

  • Quota prima rata: € 1.644,50 da versare al momento dell’iscrizione
  • Quota seconda rata: € 1.080,00 da versare entro il 29 Marzo 2018.

Contributo d'iscrizione per corsisti con disabilità: il pagamento in unica soluzione di € 564,50 sarà da confermare al momento dell’iscrizione

Prova finale: realizzazione e presentazione di un elaborato o project work attinente al percorso di studio. Gli elaborati finali migliori prodotti dai corsisti verranno pubblicati sul portale Padua@Thesis.

Comitato Ordinatore: Bruno Barel, Giovanni Allegretti, Marco Almagisti, Giancarlo Corò, Ekaterina Domorenok, Giovanni Luigi Fontana, Luciano Gallo, Paolo Roberto Graziano, Andrea Marella, Giulio Mattiazzi, Patrizia Messina, Giorgia Nesti, Mauro Salvato, Michelangelo Savino, Alessio Surian

Verranno attivati N°4 corsi singoli, per maggiori informazioni clicca qui

Seguici su: Facebook

  Edizione 2017/2018

Governo delle reti di sviluppo locale
Master Universitario di I Livello

Direttore: Proff.ssa Patrizia Messina

Il Master dell'edizione 2017/2018 ha beneficiato di 4 borse di ricerca e 6 borse di studio FSE della Regione Veneto, DGR 948 del 22/06/2016 "Responsabilmente", volte a promuovere la Responsabilità sociale di Impresa.

Il Laboratorio Dire & Fare per lo Sviluppo Locale dell'edizione 2017/2018 è stato dedicato pertanto al tema della Responsabilità sociale di Impresa e dei Territori, e alle politiche di sviluppo volte a coniugare la sostenibilità con la responsabilità sociale degli attori per lo sviluppo territoriale, con particolare riferimento alla finanza etica, al welfare aziendale e alla messa in rete con gli altri servizi alla persona presenti sul territorio.

La M.A.S.Ter School 2018 "Oltre la responsabilità sociale di impresa: comunità e territori sostenibili", ha approfondito i temi del Laboratorio in chiave comparata con altre realtà regionali. Clicca qui per informazioni sul programma.

  Edizione 2016/2017

Governo delle reti di sviluppo locale
Master Universitario di I Livello

Direttore: Proff.ssa Patrizia Messina

Il Laboratorio Dire & Fare per lo Sviluppo Locale dell'edizione 2016/2017 è stato dedicato  all’analisi delle politiche integrate per la RIGENERAZIONE TERRITORIALE e del paesaggio quale driver per lo sviluppo inclusivo e sostenibile del territorio.

La M.A.S.Ter School  2017 ha approfondito il tema in chiave comparata: "Rigenerare Comunità e Territori".

Durante questa edizione del Master è stato attivato lo spin off dell'Università di Padova: SHERPA srl (Smart Hub of Expertise for Research and Programming Actions), il primo spin-off del Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali, consolidando la rete di cooperazione tra Università e territorio già attivata grazie all'Associazione M.A.S.TER.

  Edizione 2015/2016

Governo delle reti di sviluppo locale
Master Universitario di I Livello

Direttore: Proff.ssa Patrizia Messina

Il Laboratorio Dire & Fare per lo Sviluppo Locale dell'edizione 2015/2016 è stato dedicato alle politiche per i servizi alla persona e al welfare territoriale, con particolare attenzione alla crisi del modello fordista di regolazione e di sviluppo del welfare state e alle novità introdotte dal  WELFARE GENERATIVO di comunità per lo sviluppo del territorio.

La M.A.S.Ter School  2016 ha approfondito i temi della generatività e della resilienza: "Generare Comunità Sostenibili : Politiche Integrate di Sviluppo Locale oltre la crisi del welfare". 

  Edizione 2014/2015

Governo delle reti di sviluppo locale
Master Universitario di I Livello

Direttore: Proff.ssa Patrizia Messina

Il Laboratorio Dire & Fare per lo Sviluppo Locale dell'edizione 2014/2015 ha avuto come oggetto l’analisi delle politiche integrate per il TURISMO SOSTENIBILE come volano per lo sviluppo territoriale. Con riferimento alla legge regionale del Veneto 11/2013 che ha introdotto gli ambiti di destinazione turistica, sono state analizzate diverse OGD del Veneto per consentire un confronto con altri casi italiani ed europei. 

La M.A.S.Ter School  2015 ha affrontato il tema: "Nuove Narrazioni per lo Sviluppo Glocale"

  Edizione 2013/2014

Governo delle reti di sviluppo locale
Master Universitario di I Livello

Direttore: Proff.ssa Patrizia Messina

Il Laboratorio Dire & Fare per lo Sviluppo Locale dell'edizione 2013/2014 ha affrontato il tema della governance dell'area metropolitana policentrica del Veneto centrale come fattore strategico di sviluppo per il Veneto: "Dalla campagna urbanizzata all’area metropolitana. Quale governo per lo sviluppo del Veneto centrale?".

La M.A.S.Ter School  2014 è stata dedicata a un  confronto internazioanle sul tema: "Costruire reti di città: il governo di area vasta oltre le province", aprendo il confronto ad altri casi internazionali, quali il Nord Brabant (Olanda); le Fiandre (Belgio); Barcellona (Catalogna); Lisbona (Portogallo) e analizzando a fondo il caso italiano "oltre le Province". 

  Edizione 2012/2013

In occasione del decennale della costituzione dell'Associazione M.A.S.TER, la M.A.S.Ter School  2013 è stata un'occasione per fare il punto di quanto prodotto nel primo decennio. E' stata presentata così la nuova edizione del volume di P. Messina, Modi di regolazione dello sviluppo locale: una comparazione per contesti di Veneto ed Emilia Romagna, Padova, Padova University Press. La M.A.S.Ter School  ha affrontato inoltre il tema: "Lo sviluppo riparte dai territori”, in collegamento con le ricerche sul riordino territoriale, realizzate dal Centro Interdipartimentale sul Nordest "Giorgio Lago" (ora CISR), in collaborazione con la Regione Veneto, e il progetto Interreg Italia-Austria "Bench PA" (coordinato per la parte Veneta da Patrizia Messina).

foto master school 2013

                                    Giornata conclusiva della Master School 2013 presso il GAL Alta Marca Trevigiana

  Edizione 2011/2012

Governance dello sviluppo sostenibile
Master Universitario di I Livello

Direttore: Proff.ssa Patrizia Messina

Il Laboratorio Dire & Fare per lo Sviluppo Locale dell'edizione 2011/2012 ha avuto come oggetto l’analisi della sostenibilità politico-istituzionale come aspetto rilevante della governance per lo sviluppo sostenibile di un territorio. Attraverso una comparazione per contesti su alcuni casi studio del Veneto e di altre regioni italiane, il Laboratorio è stato focalizzato su alcune dimensioni specifiche della sostenibilità politico-istituzionale a partire dai suoi indicatori, integrando in tal senso gli indicatori dell'ISTAT del BES. 

La M.A.S.Ter School  2012 ha affrontato dunque il tema "Governare il cambiamento: pratiche di governance e strategie di sviluppo sostenibile". 

  Edizione 2010/2011

Governance dello sviluppo sostenibile
Master Universitario di I Livello

Direttore: Proff.ssa Patrizia Messina

In sintonia con il cambio del nome del Master, il Laboratorio Dire & Fare per lo sviluppo Locale dell'edizione 2010/2011 ha avuto come oggetto l’analisi delle politiche per il governo del ciclo dei rifiuti come aspetto rilevante delle politiche di sviluppo locale nella prospettiva della sostenibilità. Attraverso una comparazione per contesti su alcuni casi studio del Veneto, il Laboratorio si è focalizzato su alcune dimensioni specifiche delle politiche ambientali, quale componente rilevate della difficile transizione dei “sistemi produttivi locali tradizionali” (manifatturieri) in “sistemi locali dell’innovazione”.

La M.A.S.Ter School  2011 ha affrontato il tema "Costruire comunità sostenibili, pratiche di governance e strategie di sviluppo dei territori". 

  Edizione 2009/2010

Regolazione dello sviluppo locale
Master Universitario di I Livello

Direttore: Proff.ssa Patrizia Messina

Il Laboratorio Dire & Fare per lo Sviluppo Locale dell'edizione 2009/2010 si è posto l’obiettivo di analizzare le politiche di produzione di beni e servizi collettivi per lo sviluppo, a cominciare da un bene essenziale come quello dell’acqua. In particolare, l'attenzione è stata focalizzata sul Servizio Idrico Integrato in Veneto, con riferimento all'organizzazione  e alla normativa che regola la multiutility  e all'efficacia ed efficienza del servizio sul territorio.

La M.A.S.Ter School  2010 è stata dedicata al tema: "Innovazione creativa  e mondi possibili".

  Edizione 2008/2009

Regolazione dello sviluppo locale
Master Universitario di I Livello

Direttore: Proff.ssa Patrizia Messina

Il Laboratorio Dire & fare per lo Sviluppo Locale dell'edizione 2008/2009 ha avuto come oggetto l’analisi delle politiche per la formazione come aspetto rilevante delle politiche di sviluppo locale, nel delicato momento di transizione dei “sistemi produttivi locali tradizionali” (distrettuali) in “sistemi locali dell’innovazione”, con particolare attenzione alla formazione professionale nel contesto del Veneto. I risultati della ricerca sono stati pubblicati nell'ottavo volume della collana dei Quaderni dell'Associazione M.A.S.TER. Clicca qui.

La M.A.S.Ter School  2009 ha affrontato il tema" Dalla Piramide alla Rete, quale cultura politica del mutamento?".

  Edizione 2007/2008

Regolazione dello sviluppo locale
Master Universitario di I Livello

Direttore: Prof. Gianni Riccamboni

Il Laboratorio Dire & Fare per lo Sviluppo Locale dell'edizione 2007/2008 ha avuto come oggetto l’analisi delle politiche per l’innovazione e la sosteniblità dello sviluppo, e l’impatto di questi fattori di cambiamento sui modi di regolazione e di sviluppo locali tradizionali. Attraverso una comparazione per contesti, con particolare attenzione al caso del Veneto comparato ad altri contesti regionali, il Laboratorio si è focalizzato sulla crisi di sostenibilità del modo di sviluppo del Veneto, centrato sull’idea dell’autoregolazione comunitaria, tipica dei distretti produttivi manifatturieri “bianchi”, e sulla definizione degli elementi necessari per delineare un nuovo modo di regolazione "guidato", in grado di garantire uno sviluppo sostenibile. I risultati dela ricerca sono stati pubblicati nel quinto volume della collana dei Quaderni dell'Associazione M.A.S.TER. Clicca qui.

La M.A.S.Ter School  2008 è stata dedicata al tema "Leggere il terriorio per governare lo sviluppo, modelli inerpetativi e patiche i governance", in collegamento con l'omonimo progetto di ricerca dell'Ateneo, coordinato da Patrizia Messina.

  Edizione 2006/2007

Regolazione politica dello sviluppo locale
Master Universitario di I Livello

Direttore: Prof. Gianni Riccamboni

Il Laboratorio Dire & Fare per lo Sviluppo Locale dell'edizione 2006/2007 ha focalizzato l'attenzione sull' analisi delle trasformazioni che stanno attraversando il modello locale di sviluppo del Nord Est, storicamente caratterizzato dalla presenza diffusa di piccole e micro imprese. In particolare sono state analizzate, da un lato, le politiche regionali a sostegno delle RETI DI IMPRESA, e dall'altro il ruolo svolto dalle CITTÀ e dalla pianificazione strategica per lo sviluppo del territorio e la loro difficoltà a lavorare in rete. L’analisi condotta dal Laboratorio si è posta l’obiettivo di comprendere come favorire l'integrazione dei distretti produttivi in uno spazio metropolitano policentrico, quale condizione per accrescere la capacità competitiva e la qualità dello sviluppo dei territori. I risultati della ricerca sono stati pubblicati nel quarto volume della collana dei Quaderni dell'Associazione M.A.S.TER. Clicca qui. 

La M.A.S.Ter School  2007 ha affrontato il tema dello sviluppo strategico per uno sviluppo glocale sostenibile: "Per un progetto di sviluppo glocale: scenari evolutivi sostenibili".

  Edizione 2005/2006

Regolazione politica dello sviluppo locale
Master Universitario di I Livello

Direttore: Prof. Gianni Riccamboni

Il Laboratorio Dire & Fare per lo Sviluppo Locale dell'edizione 2005/2006 ha avuto come oggetto l’analisi comparata per contesti delle politiche per lo sviluppo locale di Aree Urbane e la progettazione di Aree Vaste, con particolare attenzione a Unioni di Comuni, Città Metropolitana e Piano Strategico di Sviluppo Provinciale nel contesto del Veneto. I risultati della ricerca sono stati pubblicati nel terzo volume della collana dei Quaderni dell'Associazione M.A.S.TER. Clicca qui.

La M.A.S.Ter School  dell'anno è stata dedicata al tema  "Quali politiche per uno sviluppo di qualità?" introducendo i temi dell'innovazione e della sostenibilità nell'economia della conoscenza.

Durante questa edizione il Master, con il sostegno del Dipartimento di Studi Storici e Politici, del Centro Bibliotecario di Ateneo (CAB) - Polo delle Scienze Sociali e dell' Associazione M.A.S.Ter, ha partecipato al conorso bandito da FORUM PA-SFIDE 2006: "Le politiche di innovazione sul territorio",con il programma POLI.S.DOC - Azioni integrate per lo sviluppo glocale del Nordest. Il Programma è stato selezionato e ha ricevuto la menzione di merito dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri. 

Obiettivo del Programma Poli.S.Doc è stata la costruzione di un luogo stabile di incontro, scambio, approfondimento e diffusione delle conoscenze e delle buone pratiche sulle politiche per lo sviluppo glocale e sugli Studi regionali. La realizzazione del progetto POLI.S.DOC, attraverso la messa in rete di quanto prodotto sul territorio, ha costituito un prerequisito essenziale per l'attivazione del Centro Interdipartimentale di Studi Regionali (CISR) dell’Università di Padova. Clicca qui per informazioni sul Centro CISR. 

  Edizione 2004/2005

Regolazione politica dello sviluppo locale
Master Universitario di I Livello

Direttore: Prof. Gianni Riccamboni

Il Laboratorio Dire & Fare per lo Sviluppo Locale dell'edizione 2004/2005 ha avuto come oggetto l’analisi comparata per contesti di alcune aree montane del Veneto, del Trentino e del Friuli, con riferimento alle politiche dello sviluppo locale (territoriali ambientali, economico-produttive, di servizi alle persone) considerate in modo integrato. I risultati della ricerca sono stati pubblicati nel secondo volume della collana dei Quaderni dell'Associazione M.A.S.TER. Clicca qui.

A partire da questa edizione, in collaborazione con l'associazione M.A.S.TER, è stata realizzata la prima M.A.S.Ter School , un workshop conclusivo del percorso formativo del Master ideato per creare un'occasione di socializzazione, di apprendimento anche non formale e di scambio, in grado di costituire comunità epistemica sui temi dello sviluppo glocale, mettendo in relazione operatori locali e studiosi esperti del tema.

  Edizione 2003/2004

Regolazione politica dello sviluppo locale
Master Universitario di I Livello

Direttore: Prof. Gianni Riccamboni

A partire da questa edizione è stato introdotto il Laboratorio Dire & Fare per lo Sviluppo Locale dedicato all’analisi, valutazione e monitoraggio delle politiche pubbliche regionali più significative per la realtà produttiva, a cominciare da quella del Veneto e del Nord Est, con l'obiettivo di strutturare il percorso formativo proposto all'interno del Master attraverso un'attività pratica di confronto e ricerca sul campo.

Nel dicembre 2003 è stata attivata l'Associazione M.A.S.TER. Mediatori e Animatori per lo sviluppo del Territorio, clicca qui.

Nell'aprile 2004, con il supporto dell'Associazione, il Master ha partecipato all'evento promosso dall'ANCI VENETO Dire& Fare nel Nordest, Quarta Rassegna dell’Innovazione della Pubblica Amministrazione Locale, vincendo l'Oscar per l'innovazione della PA locale clicca qui per informazioni sul progetto.

foto premiazione

Premiazione con l'Oscar per l'innovazione della PA Locale.

Il Laboratorio Dire & Fare per o Sviluppo Locale 2003/2004, è stato dedicato all'analisi e valutazione della legge regionale del Veneto 4 aprile 2003, n.8 Disciplina dei distretti produttivi ed interventi di politica industriale locale, che ha costituito una novità inedità nello scenario degli strumenti di policy per lo sviluppo locale rivolte alle piccole e medie imprese.

I risultati della ricerca sono stati pubblicati nel primo voume dlla collana dei Quaderni dell'Associazione M.A.S.TER. Clicca qui.

  Edizione 2002/2003

Regolazione politica dello sviluppo locale
Master di I livello

Direttore: Gianni Riccamboni

Il progetto formativo ha consolidato l'esperienza formativa dell'edizione precedente, con riferimento alla ricerca comparata pubblicata in P. Messina, Regolazione politica dello Sviluppo locale. Veneto ed Emilia Romagna a confronto. Torino, UTET, 2001.

  Edizione 2001/2002

Regolazione politica dello sviluppo locale
Corso di perfezionamento

Direttore: Prof. Gianni Riccamboni

La prima edizione è stata realizzata in via sperimentale come Corso di perfezionamento annuale ed è stata resa equipollente al master nella edizione successiva.
Il progetto formativo ha preso avvio dalla ricerca comparata pubblicata in P. Messina, Regolazione politica dello sviluppo locale. Veneto ed Emilia Romagna a confronto. Torino, UTET, 2001