Qualità della ricerca

Dal 2016 l’Assicurazione della Qualità della Ricerca nel Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali è perseguita attraverso l’attività di: 

  1. Commissioni permanenti, in primis la Commissione Ricerca e la Commissione Reclutamento Personale Docente, ma anche la Commissione Spazi e la Commissione per le risorse informatiche;
  2. Commissioni ad hoc, competenti rispetto a specifiche linee di finanziamento.

Tutte le Commissioni (fatte salve eventuali situazioni di incompatibilità per le Commissioni ad hoc) sono Presiedute dal Direttore di Dipartimento, che coordina i tempi e le modalità di azione con riferimento alle Linee strategiche di Ateneo e di Dipartimento.

Nel rispetto del principio di trasparenza, composizione, verbali di attività di tutte commissioni e i criteri adottati per le decisioni sono resi pubblici.

L’attività di ricerca svolta all’interno del Dipartimento riguarda, spesso in un’ottica interdisciplinare e di collaborazione con altri dipartimenti, i seguenti ambiti:

  • Diritto, politica e religione nella società globale; 
  • Diritti umani e giustizia internazionale; 
  • Riconfigurazioni della sovranità, del costituzionalismo, della democrazia e della regolazione, multi-level governance; 
  • Persona, lavoratore, società, intervento sociale; 
  • Studi internazionali ed europei; 
  • Studi sul governo delle Politiche pubbliche, delle Pubbliche Amministrazioni, delle Regioni e delle autonomie locali.

Il Dipartimento promuove l’internazionalizzazione nella ricerca e nella terza Missione operando quale struttura ospitante le attività di ricerca di studiosi stranieri beneficiari di vari finanziamenti, in generale alimentando e finanziando direttamente mobilità internazionale di studiosi incoming, oltre che outgoing, realizzando winter school e summer school internazionali e numerosi eventi di respiro internazionale.

La pianificazione degli obiettivi di sviluppo generali della ricerca e della Terza missione nel Dipartimento avviene in un’ottica triennale.

Il Dipartimento assicura una dotazione ordinaria di risorse per la ricerca a tutti i settori e le aree disciplinari espresse al suo interno, sulla base di criteri legati alla quantità e qualità della produzione scientifica e distribuisce risorse per la ricerca ulteriori sulla base di bandi competitivi interni.

Il reclutamento del personale docente da parte del Dipartimento è articolato da una programmazione triennale, che si propone il perseguimento dei seguenti obiettivi: reclutamento con saldo positivo assunzioni-cessazioni al 2018, una politica di primo e significativo investimento in posizioni di Ricercatori TDa, la previsione di opportunità di avanzamento di carriera per il personale strutturato in servizio secondo le esigenze didattiche e le linee di sviluppo della ricerca promosse dal Dipartimento.

Commissione Ricerca
Formula proposte alla Giunta e al Consiglio di Dipartimento relativamente (i) alla pianificazione degli obiettivi dell’attività di ricerca e di Terza Missione, in un’ottica di miglioramento della qualità e di promozione della dimensione internazionale; (ii) alla ripartizione del Budget per la Ricerca assegnato al Dipartimento dall’Ateneo (BIRD) tra Dotazione Ordinaria per la Ricerca (DOR) e Fondi per l’investimento strategico (SID); (iii) al Piano Triennale di Sviluppo della Ricerca del Dipartimento (PTSR); (iii) all’assegnazione delle risorse per la ricerca su base premiale, con riferimento ai fondi DOR; (iv) al monitoraggio sui prodotti della ricerca, sul fund-raising e sull’implementazione delle attività di public engagement e terza Missione legati a tutte le fonti di finanziamento acquisite dal Dipartimento.

>> Cliccare sul relativo nome per consultarne la composizione ed i verbali

Commissione Reclutamento Personale Docente
Formula le proposte alla Giunta e al Consiglio di Dipartimento per la programmazione della destinazione delle risorse in dotazione al Dipartimento per il reclutamento e la progressione di carriera del Personale Docente, secondo le Linee di utilizzazione del Budget fornite dall’Ateneo e le esigenze di sviluppo derivanti dagli obiettivi perseguiti dal Dipartimento nella didattica e nella Ricerca, attraverso l’elaborazione di un piano triennale.

>> Cliccare sul relativo nome per consultarne la composizione ed i verbali

Commissione spazi
Ha il compito di definire soluzioni per l’ottimale ed equa utilizzazione degli spazi a disposizione del Personale Docente strutturato e non, degli addetti alla ricerca e del Personate Tecnico-Amministrativo del Dipartimento al fine di favorire l’efficienza funzionale, l’efficacia dei processi interni e della comunicazione con l’esterno.

>> Cliccare sul relativo nome per consultarne la composizione ed i verbali

Commissione per le risorse informatiche
Ha il compito di definire criteri generali per l’ammissibilità degli acquisti di risorse informatiche e per la loro utilizzazione nel rispetto delle normative pertinenti e con riferimento alla pianificazione delle attività didattiche, di ricerca e di Terza missione del Dipartimento.

>> Cliccare sul relativo nome per consultarne la composizione ed i verbali

Una prima tipologia di Commissioni ad hoc coinvolte nel processo di Assicurazione della Qualità della ricerca è costituita dalle Commissioni Dipartimentali Progetti e Assegni, nominate annualmente dal Consiglio di Dipartimento, o su delega dello stesso, sulla base di criteri stabiliti nei Bandi annuali per progetti di Ricerca e per Assegni di Ricerca per l’assegnazione dei finanziamenti derivanti dai fondi per l’Investimento Strategico nella Ricerca (SID).

Con riferimento al Bando per i progetti di ricerca, le Commissioni annualmente hanno il compito di (i) gestire il processo di valutazione esterna delle proposte relative al Bando SID per progetti di ricerca (70% della valutazione) e di co-valutare i progetti (30% della valutazione) con riferimento ai criteri fissati nel Bando; (ii) valutare le proposte relative al Bando SID per assegni di ricerca con riferimento ai criteri stabiliti dal Bando; (iii) formulare al Consiglio di Dipartimento le proposte di assegnazione dei finanziamenti SID per progetti di ricerca e per assegni di ricerca.

Commissione Dipartimentale Progetti e Assegni 2016
>> Cliccare sul relativo nome per consultarne la composizione ed i verbali

Commissione Dipartimentale Progetti e Assegni 2017
>> Cliccare sul relativo nome per consultarne la composizione ed i verbali

Commissione Dipartimentale Progetti e Assegni 2018
>> Cliccare sul relativo nome per consultarne la composizione ed i verbali

 

La seconda tipologia di Commissione ad hoc è, ad oggi, rappresentata dalla Commissione Progetto Dipartimentale di Sviluppo 2018/2022. Essa ha il compito di pianificare e monitorare l’utilizzazione dei fondi per la ricerca e la Terza missione derivanti dal Piano straordinario 2018 per il reclutamento di ricercatori di cui all’art. 24, comma 3, lettera b) della L. 240/2010 – DM 168/2018 e dal Bando MIUR Progetti Dipartimenti di eccellenza, in base alla linea stabilita dalla Delibera n. 213 del CdA del 16/06/2017 e di coordinare le attività previste nell’ambito del Progetto Dipartimentale di Sviluppo 2018/2022.

>> Cliccare sul relativo nome per consultarne la composizione ed i verbali

 

Gli strumenti di monitoraggio permanente sulla qualità dell’attività di ricerca del Dipartimento e delle sue ricadute sulla società sono:

 


Accedere all'area riservata per consultare i documenti relativi agli anni 2016-2018 del Piano Triennale di Sviluppo della Ricerca.

Accedi all'area riservata per consultare i documenti relativi al Piano Dipartimentale di Sviluppo 2018-2022

Accedere all'area riservata per consultare il documento di sintesi del Rapporto sulla Valutazione della Qualità della Ricerca relativo agli anni 2011-2014.

Cliccare qui per accedere al portale per la Ricerca dei Dipartimenti

Il Documento costituisce lo strumento di monitoraggio annuale dell'implementazione della ricerca e del suo impatto sulla società rispetto agli obiettivi fissati dal Dipartimento negli strumenti di pianificazione.

Padua Research Archive è l'archivio istituzionale della produzione scientifica dell'Università degli Studi di Padova, ha lo scopo di raccogliere, documentare, conservare e pubblicare, anche ad accesso aperto, i prodotti della ricerca dell'Ateneo.

Padua Research Archive utilizza la piattaforma IRIS (Institutional Research Information System) sviluppata da Cineca.

Cliccare qui per accedere al portale

Accedi all'area riservata e consulta la banca dati del Presidio per la Qualità della Ricerca

Cliccare qui per consultare le aule ed i laboratori che il Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali mette a disposizione dei suoi docenti e studenti

In questa sezione sono conservate le Delibere del Consiglio di Dipartimento 2016-2018 relative alla ripartizione dei fondi per la ricerca (Budget Integrato per la Ricerca Dipartimentale - BIRD)

BIRD 2018 Download 20171219_6.1.pdf Download 20171219_6.2.pdf

BIRD 2017 Download 20170307_6.1.pdf Download 20170307_6.2.pdf

BIRD 2016 Download 20160421_6.2.pdf Download 20160531_4.2.pdf

In questa sezione sono conservate le Delibere del Consiglio di Dipartimento 2016-2018 relative alla destinazione di risorse per il reclutamento di personale docente

Download 17 luglio 2018 - delibera

Download 17 maggio 2018 - delibera

Download 17 aprile 2018 - delibera

14 novembre 2017 - programmazione triennale 2016-2018 Download deliberaCdD_programmazionetriennale2016_2018.pdf Download delibera3.3_CdD14novembre2017.pdf

Download 23 maggio 2017 - delibera

Download 9 maggio 2017 - delibera

Download 7 marzo 2017 - delibera

Download 16 febbraio 2017 - delibera

Download 21 giugno 2016 - programmazione triennale 2016-2018

Download 23 novembre 2016 - programmazione triennale 2016-2018

Download 18 luglio 2016 - delibera

Download 21 giugno 2016 - delibera 4.2

Download 21 giugno 2016 - delibera 4.3

Download 31 maggio 2016 - delibera